La birra incide sui ricavi dei ristoranti

La vendita di birra ha un peso significativo sull’intero segmento Ho.Re.Ca. Entrando nel dettaglio, lo studio ha stimato il peso che ricopre in termini di ricavi per i due segmenti più significativi: quello dei bar e quello dei ristoranti. Per i 108.163 ristoranti considerati, i ricavi connessi direttamente alla vendita di birra sono stimati in 2,339 miliardi di euro pari al 7% delle vendite totali. Tutti i dati fanno parte dalla seconda ricerca “Famiglie e birra, la spina dorsale dei consumi fuori casa”, condotto da Althesys.Sfogliala qui: 

La seconda ricerca di Osservatorio

Nei consumi fuori casa legati alla ristorazione la birra recita un ruolo da protagonista. Lungo tutto il Paese, ne sono stati venduti circa 7,8 milioni di ettolitri (dati 2015), un volume che ha generato quasi 6 miliardi di euro per gli esercenti, circa il 7,8% dei loro ricavi complessivi. A raccontare il ruolo della birra nei consumi degli italiani fuori casa è la nostra nuova ricerca “Famiglie e birra, la spina dorsale dei consumi fuori casa in Italia” Clicca sul pdf per scaricare la ricerca completa! https://www.youtube.com/watch?v=RKuTkim95zU

Venerdì 17 online la nuova ricerca

Il 17 novembre Osservatorio Birra presenterà la sua nuova ricerca “Famiglie e birra, la spina dorsale dei consumi fuori casa in Italia”, che accenderà i riflettori sull’apporto della birra nel mondo dell’Ho.Re.Ca. Questo settore, acronimo di Hotellerie – Restaurant – Catering, è capace di far registrare valori molto importanti nei conti del nostro Paese. Una realtà che però non è composta solo da numeri, ma come disse Ray Oldenburg, il mondo dell’Ho.Re.Ca è il “Terzo Luogo”, ovvero quel contesto in cui l’essere umano, dopo la famiglia e il lavoro, (ri)trova il senso della comunità ed esprime il suo spirito conviviale. “Un Continua…